martedì 19 novembre 2013

Briosche col "tuppo" e cornetti a go go...


Il fascino dei lievitati ha stuzzicato sempre la mia curiosità...così dopo vari esperimenti, credo di poter dire di aver trovato la ricetta perfetta della pasta briosche...l'autore è un grande maestro della pasticceria italiana...Luca Montersino...un nome una garanzia. Con le sue ricette non ho mai sbagliato un colpo...con questo fantastico impasto ho realizzato briosche e cornetti al cioccolato bianco...una delizia! Molto belli anche alla vista...mi sento finalmente soddisfatta! A voi la ricetta, con qualche piccolissima modifica personale...


Ingredienti (per 20 briosche):
1/2 kg di farina
80 g di latte intero (io parz. scremato UHT)
15 g di lievito di birra 
180 g di uova
70 g di zucchero
15 g di miele (io niente: l'ho dimenticato!!!)
10 g di rum
2 g di buccia di limone (io buccia di arancia)
1/2 bacca di vaniglia
180 g di burro
8 g di sale
tuorli 
panna


Preparazione: 
Versate nella planetaria la farina con il lievito di birra sbriciolato, unite il latte a temperatura ambiente, le uova intere, lo zucchero , il miele, il rum, la buccia di limone e la vaniglia ed impastate per circa 10 minuti a velocità ridotta. A parte sbattete il burro precedentemente ammorbidito ed unitelo all'impasto, poco alla volta. Unite infine il sale ed impastate ancora per 5 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico. 



Ponete l'impasto a lievitare a temperatura ambiente e coperto da pellicola per alimenti a diretto contatto,



quando sarà raddoppiato di volume spezzate la lievitazione impastando delicatamente con le dita, coprite nuovamente con pellicola a contatto e ponete a lievitare in frigo per almeno 3 ore (io 4). Trascorse le 3-4 ore la vostra pasta sarà triplicata di volume,


a questo punto formate tante palline sormontate da un' altra pallina + piccola e riponete direttamente sulla teglia rivestita da carta forno a qualche cm di distanza l'una dall'altra...considerate che gonfieranno ancora! 



Io ho fatto una piccola variante: a questo punto ho prelevato una parte di impasto e l'ho stesa con il mattarello fino a formare un cerchio abbastanza regolare, ho inciso la pasta con la rondella taglia-pizza prima orizzontalmente, passando per il centro, poi verticalmente ed infine diagonalmente, fino a formare una raggiera. Ottenuti 8 triangoli, ho messo al centro di ognuno una piccola quantità di cioccolato bianco ed l'ho arrotolato fino ad ottenere la classica forma da croissant. 


Ponete a lievitare ancora in un ambiente tiepido (circa 30°C) e con un alto tasso di umidità, in caso contrario coprite con pellicola. Anche qui mi sono discostata dal procedimento originale per disquisire con una lievitazione + lenta ed a bassa temperatura, infatti ho preferito riporre nuovamente in frigo per un'intera notte...a favore di una lievitazione + lunga, sinonimo di maggior fragranza, genuinità e digeribilità del prodotto finito. Una volta che le briosche ed i cornetti saranno raddoppiati di volume, lucidateli con una miscela ottenuta con panna fresca e tuorlo d'uovo in ugual quantità (io ho mescolato 15 g di tuorlo con 15 g di panna).
























Infornate nel ripiano centrale del forno statico preriscaldato a 180°C fino a doratura. 



Sfornate



 ponete su una gratella 



e a piacere spolverate con zucchero a velo.


Ecco la pasta delle mie briosche...che ve ne pare?! 





25 commenti:

Maria Grazia ha detto...

Che belle e che buone, Marika!!!
Sei strepitosa!
Baci e buona giornata!
MG

Chiara Vitaloni ha detto...

Sono rimasta a bocca aperta, meraviglia assoluta!!!
www.madewithlovebychiara.blogspot.it

Tiziana Pitichella ha detto...

oh mamma mia io li faccio sono troppo fantastici. ahi i miei chiletti aumenteranno.....ciao

Marikacakes ha detto...

Grazie Mari...TU sei un tesoro, come sempre! ;)

Marikacakes ha detto...

Chiaraaaaaa...una meraviglia assoluta anche il sapore...buuuuuuoooooooooneeeeeeeeee!!! bacio

Marikacakes ha detto...

Tiziana, concedersi un piccolo sfizio ogni tanto fa bene alla salute...a anche alla linea: fidati...basta crederci! ;)

Veeup ha detto...

Azzz...mi sa che sono arrivato in ritardo, scusa ne è avanzata qualcuna? Che buone, complimenti...

Marikacakes ha detto...

Mannaggia Veeup...non ne è rimasta neanche l'ombra...la prossima volta ti avviso in anticipo ;)

Claudia Bonera ha detto...

Anch'io sono come te, amo i dolci a lunga lievitazione. E' troppo grande la soddisfazione quando controlli la pagnotta che mano a mano cresce!
Grazie per questa tua ricetta...buona serata!
Claudia
http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

Ombretta Orru' ha detto...

ma sono fantasticheeeee amica mia ed è stupendo anche il passo passo sei stata bravissima,vedendolo all'interno la cottura è perfetta e ti assicuro che non tutte ci riescono,mi segno il tuo impasto perchè al più presto lo voglio provare,poi ti farò sapere un bacione grande tesoroooo <3

Lo Sfizio Goloso ha detto...

Eccomi! :D Mama mia che meraviglia! Posso solo immaginare il sapore ed il profumo! Ieri vedevo girare questa foto e mi era venuta l'acquolina in bocca...non immaginavo fosse tua! Bravissima, davvero!
Un abbraccio, Serena

GagCloud ha detto...

Following back via GFC, Bloglovin #54 and liked your facebook page :)

NEW POST...

http://www.gagcloud.com/2013/11/victorias-secret-fashion-show-2013.html

Melgie Campbell ha detto...

This is look so yummy! Thanks for sharing the recipe. Would you mind following each other?
http://pinayexplorer21.blogspot.com. Let me know. Thanks!

Luna B ha detto...

Eppppperò Marikaaaaaaa! Io torno sul blog dopo tempo immemore e mi vedo dinnanzi queste squisitezze che fanno un baffo e contro baffo a quelle comprate! Ma si fa così??? Vuoi vedermi svenire! E allora dillo!!!! Io sono da poco entrata nel mondo dei lievitati, in punta di piedi direi ma vedendo le tue creazioni devo buttarmici dentro con tutta la testa ed imparare da te! Bravissima amica mia!

Marikacakes ha detto...

Claudia, grazie a te...è proprio vero: quella con i lievitati è una vera love story...è come un sentimento che nasce, cresce e prende forma!

Zia Cocò ha detto...

Non sai da quanto tempo desidero provare a farle. Le tue hanno un aspetto gradevolissimo, grazie appena mi sarò sistemata le proverò

Licia ha detto...

Che golosità,ne prendo uno per ogni tipo ahahaha lo so sono golosa!

Marikacakes ha detto...

Ombretta, amica mia...grazie mille. la ricetta è un pò laboriosa (come tutte quelle di Montersino), ma il risultato finale ripaga di tutto il tempo e la fatica spesi per la preparazione. Ore ed ore trascorse a prendersi cura di una pasta profumata, dolce, da coccolare ed amare...sfornare le briosche dopo 2 gg è un sogno :D

Marikacakes ha detto...

Grazie a tutte, amiche...io vi consiglio di provare a farle almeno una volta...sono di quelle cose che non si possono non provare!!!!!!!!

Melgie Campbell ha detto...

thank you for following my blog. I'm also food lover like you, I'll be following you back. You've got great blog.:)

Lory ha detto...

Adoro le brioches col tuppo!!! :o) Le ho provate a fare una sola volta, ma la ricetta non mi ha entusiasmata per nulla... :o( Magari proverò questa tua, perché dall'aspetto sembrano veramente invitanti!!!
Complimenti per queste delizie e grazie per questa tua dolce condivisione! :o)
Lory
Bazzicando in Cucina

GagCloud ha detto...

This look so yummy ^^

NEW POST...

http://www.gagcloud.com/2013/11/gagcloud-on-instagram.html

Lucia Tra cucina e PC ha detto...

Wooooowwwwwwww ti sono venute perfette! Complimentissimi... comunque, vero, Luca è una garanzia! :-)

Marikacakes ha detto...

Licia...te ne spedisco un vassoio... :D

Lory, che bello avere di nuovo tue notizie.....grazie, amica mia...provale, la ricetta è di Montersino: garanzia di successo! Un bacio :D

Lucia, grazie.....sono d'accordissimo con te: Luca è una garanzia! Bacio :)

Marikacakes ha detto...

Luna...tesoro....grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! Il mondo dei lievitati mi sta "prendendo" in maniera esagerata: sfornerei ed impasterei di continuo, qui a casa non ce la fanno +. Distribuisco briosche e cornetti a destra e a manca...oltre a mangiarne anch'io in quantità industriali! Meno male che non ho problemi di linea, ma il mio indice glicemico lieviterà come le mie paste! Tvb :)