martedì 15 ottobre 2013

Ciambella morbidissima


"Halloween è l'unico giorno dell'anno in cui le zucche vuote fanno simpatia!"

Oggi vi auguro il buon giorno con una ricetta super-veloce e super-garantita: la ciambella morbidissima! Non c'è altro modo di definire questa torta dalla consistenza davvero unica...anche questa volta la sperimentazione prende forma dopo una rapida consultazione dei testi accantonati e talvolta ripescati dal cassetto, anzi dalla mensola (in questo caso) dei ricordi...vi avevo già detto del mio ultimo week-end dedicato all'impasto compulsivo...questa ciambella arriva dal laboratorio delle sperimentazioni di domenica...tratta dal libro di Benedetta Parodi "Cotto e mangiato" e mai consultato...ho scoperto sia un ottimo libro da cui attingere ricette semplici e di sicuro successo, soprattutto quando il tempo a disposizione è davvero poco...questa si prepara in un lampo ed è buonissima! Onestamente devo ammettere che questo esperimento domenicale mi è piaciuto ancor più di quello del sabato (Ciambella 4/4 alla ricotta ndr), forse per la maggior morbidezza della pasta ed il prolungato mantenimento del prodotto finito. Io vi consiglio di provarla, è buonissima a colazione e per la merenda dei bambini ed è anche un ottimo spuntino per chi vuol fare un break dolce durante il giorno. Insomma...tra velocità d'azione e qualità del risultato il rapporto è perfetto...l'ho subito consigliata anche alla mia mamma, che ne ha preparato una sua personalissima variante sostituendo con la fecola metà del peso complessivo della farina; è stato un rimedio di fortuna per ovviare alla carenza di farina in casa...ma si è rivelato azzeccatissimo visto il risultato: una nuvola di sofficità! 


Ingredienti:
150 g di burro
300 g di zucchero
3 uova (150 g circa)
180 ml di latte intero fresco
300 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale 










Preparazione:
Mettete tutti gli ingredienti nel boccale del mixer senza seguire un ordine preciso e frullare per 1 minuto. Versate l'impasto in uno stampo ad anello, imburrato ed infarinato. Fate cuocere a 180° C per circa 30 minuti. Sfornate e sformate su una gratella. Servite spolverizzata di zucchero a velo; potete anche decidere di decorarla con granella di zucchero , da mettere sulla torta prima di infornarla. Io ho preferito cospargerne la superficie di granella di nocciole prima della cottura, per poi servirla spolverizzata di zucchero a velo.  




20 commenti:

Anonimo ha detto...

Wowww, golosissimaaaaa, soffice e deliziosa, grazie grazie ^_^
Alce P.

Marikacakes ha detto...

Grazie a te...:D

Profumi e Sapori di casa ha detto...

Ma come devo fare con te,sforni bontà a ripetizione!!!
Questa poi che "butti"tutto insieme nel mixer è davvero un'idea super!
Però io provo prima quella con la ricotta..
Bacioni!!!
Mara

Luna B ha detto...

Cara Marika vedo che tu sei brava non solo con il cake design ma anche con il mio dolce preferito che è il ciambellone o ciambella che dir si voglia! Dalle foto si vede tutta la morbidezza e quanto sia soffice e poi mi fido appieno della tua descrizione e ricetta :) Ora non mi rimane che copiare gli ingredienti e complimenti quindi anche alla tua mamma! La fecola è ottima infatti per rendere leggeri i dolci! Brave bis!

uncestinodiciliege ha detto...

Si vede che è soffice!!!
Spesso i dolci semplici sono i migliori....da provare!
Un bacio:))

Marikacakes ha detto...

Ahahahah, Mara...se butti tutto nel calderone e ne viene fuori una bontà simile è da provare, no?! Mi sa che dopo quella alla ricotta ti toccherà provare anche questa...che secondo me è + buona, perchè dopo 3 gg è ancora sofficissima! Io vengo a mangiare i tuoi calamari di oggi... ;)
Baciiiii :D

Marikacakes ha detto...

Ciao Luna, amica mia...il cake design è pura sfrenata passione...ma quando si tratta di preparare il dolce per casa, è quasi sempre semplice e gustoso, al di là della bellezza...infatti anch'io faccio spesso ciambelloni e crostate, i miei preferiti e anche del nostro piccolo! La fecola "della mia mamma" avrà reso il suo dolce morbidissimo se l'ha definito una "nuvola", io la uso sempre nel Pan di Spagna al posto di metà dose di farina...ora vado...ho fretta di "studiarmi" i tuoi post dello scorso Halloween! :D Tvb :)

Marikacakes ha detto...

Maria e Alessia, è soffice come si vede in foto...annotate la ricetta, vi assicuro che è super...anche se voi lo siete di già con i vostri piattini succulenti! Un abbraccio a tutte e due :D

Meggy Fri ha detto...

Il tuo blog dovrebbe chiamarsi "Lasciate ogni speranza di magrezza, o voi che entrate!"
Ogni volta che passo di qua, mi conquisti...Ricette semplici da riproporre e con quella genuina bontà che ti fa già presagire il sapore!!! Questo ciambellone dovrò copiartelo...per forza!!! Grazie di aver condiviso questa ricetta...un bacino
IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

Lory ha detto...

Mi piace proprio questo tuo dolce!!! :o) Il problema è che io me lo spazzolerei tutto, sola soletta, in men che non si dica... Altro che merenda dei bimbi, o break... Nessuno ne vedrebbe una fettina... hihihi... ;o)
Comunque, prendo nota. Si ha sempre bisogno di queste ricettine. E appena la provo ti faccio sapere!
Buona serata,
Lory
Bazzicando in Cucina

Marikacakes ha detto...

Meggy...copia pure, ricettina perfetta: il massimo del risultato con il minimo sforzo...ahahahahah...quanto alla magrezza, beh...non sarà un pezzo di dolce ogni tanto a pesarci sulla coscienza, no?! Pensiamoci dopo averlo mangiato :D Bacio

Marikacakes ha detto...

Lory...lasciamo perdere, và...una volta mi piaceva solo prepararli i dolci, adesso me li mangio pure...si fa per dire merenda dei bimbi o break, qui me la son fatta fuori quasi da sola...pian pianino, con una pazienza certosina! Lo dico sempre che un giorno, all'improvviso e inaspettatamente, mi sveglierò obesa!!! Ma ci penserò quando accadrà, per ora mi godo la mia magrezza, che mi permette di "testare" tutto ciò che sperimento... :D
Questa ciambella è da fare almeno una volta, si "butta" davvero tutto nel mixer ed è fatta...+ facile di così! Un abbraccio e buona giornata

Clara pasticcia ha detto...

Soffice, golosa e profumata. In sintesi: il ciambellone perfetto. Quello che adoro!!!

Marikacakes ha detto...

Sintesi perfetta la tua...poco lavoro e risulatato super! :D

Marikacakes ha detto...

risultato...volevo dire! :)

Chiara Vitaloni ha detto...

sembra super soffice...meraviglia!

SimoCuriosa ha detto...

bonaaaaa
quanto mi garbano le ciambelle morbidose

ahahah anche per me solo per Halloween mi fanno simpatia le zucche vuote! ben detto!
ahahah
a presto

Marikacakes ha detto...

Ciao Simo....ahahah concordo sulle zucche, quelle vuote però...se ti piacciono le ciambelle morbidose questa è sofficissima...prendi nota! Un abbraccio
:D

Vanessa ha detto...

Wonderful post...I like your blog.^^
Maybe follow each other on bloglovin?
Let me know follow you then back.
Lovely greets Nessa

Marikacakes ha detto...

Hi Vanessa...nice to meet you...I come and see your blog too...waiting for me :D