martedì 7 maggio 2013

Pan di Spagna con amido di mais e amido di riso


Buongiorno a tutti, il post di oggi si potrebbe anche chiamare "alla ricerca del Pan di Spagna perfetto"...è la risultante dell' ennesimo tentativo, per trovare il giusto bilanciamento tra gusto, fragranza e stabilità. Le proporzioni nelle dosi sono le stesse che di solito utilizzo nel Pan di Spagna classico, ma trovo che il mix di amidi conferisca al prodotto finito un sapore più delicato...ecco la ricetta...


Ingredienti: 
8 uova freschissime e a temperatura ambiente
240 g di zucchero semolato
120 g di farina 00
60 g di amido di mais
60 g di amido di riso
1 bustina di lievito per dolci (facoltativa)
i semini di 1/2 bacca di vaniglia
buccia di limone grattugiata 

Preparazione:
Lavorate le uova freschissime e non fredde di frigorifero (tiratele fuori almeno 2 ore prima) con lo zucchero in una planetaria, aggiungete i semini della bacca di vaniglia e la buccia di limone grattugiata e montate fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso. Vi occorrerà lavorare l'impasto per almeno 15-20 minuti: sarà pronto quando, sollevando le fruste, ricadrà a nastro. A questo punto unite la farina e gli amidi (e la bustina di lievito se deciderete di usarla), setacciandoli insieme poco per volta - dovrete farlo in 4-5 setacciate - ed incorporateli al composto con movimenti delicati ma decisi, dal basso verso l'alto per non smontare l'impasto. Versate in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata in forno già caldo a 180° C per 40-50 minuti (regolatevi in base al vostro forno). Non aprite mai lo sportello prima che sia trascorsa mezz'ora, soprattutto se non avete aggiunto la bustina di lievito o rischiereste di veder sgonfiare il vostro Pan di Spagna. Trascorso questo tempo fate la prova stecchino: se inserendolo nella torta ne uscirà pulito, allora la vostra base sarà pronta. Lasciate in forno spento per altri 10 minuti, poi aprite lo sportello e lasciatevi la torta per altri 10 minuti. A questo punto potrete sfornare e sformare su una gratella e lasciar raffreddare. Procedete al taglio degli strati solo quando sarà completamente fredda. Vi faciliterete il lavoro se prima di tagliarla l' avrete fatta rassodare in frigo per una mezz'oretta almeno, avvolta in pellicola per alimenti.

13 commenti:

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Oh mamma mia che splendore! Non oso immaginarne la morbidezza :) Che bello, complimenti! E' per una tortiera di diametro 26 cm?
Bacioni :*

Marikacakes ha detto...

Ciao Luna, era morbido e altissimo e senza usare il lievito!!! Come stampo ho usato quello del panettone, molto alto e di diametro...aspetta che lo misuro...ahahah...26 cm...caspita, Luna che occhio clinico!!! Un grosso bacio ;)

Ombretta Orru' ha detto...

Interessantissima questa ricetta e che pan di spagna favoloso ti è uscito wawww sei stata bravissimaaaa^_^

Veeup ha detto...

Splendido pann di spagna, davvero i miei complimenti.

Marikacakes ha detto...

Grazie Ombretta, detto da te che sei bravissima è un complimento graditissimo...quanti "issimi"!!! Un abbraccio ;)

Marikacakes ha detto...

Grazie Veeup...che carino che sei!!! Cmq era davvero buono!!! :)

uncestinodiciliege ha detto...

Si vede, è un pan di spagna molto soffice complimenti!!!
Un abbraccio:)

Marikacakes ha detto...

Grazie, amiche mie...un abbraccio anche a voi!!! :)

monica ha detto...

ciao, eccomi approdata nella tua cucina.
questa me la segno, perchè non sono capace, e adesso vado a lustrarmi un pò gli occhi, che io per le decorazioni sono negata!
vado và!
ciao, a presto

Marikacakes ha detto...

Ciao Monica, benvenuta nel mio pasticciato mondo di zucchero...sarai forse negata per le decorazioni (questo lo dici tu), ma in compenso fai meravigliosamente tutto il resto. A presto! :D

Marikacakes ha detto...

Ciao Nunzia, puoi tranquillamente usare solo amido di mais (200g) senza amido di riso...sarà buonissima lo stesso 😊

LA Mary ha detto...

I tempi di cottura con solo amido di mais è diverso? Dopo 50 minuti è ancora vagnato lo stecchino....

Marikacakes ha detto...

Ciao Mary, i tempi di cottura vanno sempre e cmq adattati alle caratteristiche del proprio forno, ma la farina l'hai usata o hai messo solo l'amido di mais?! In ogni caso lascialo in forno e fai la prova stecchino di tanto in tanto.....magari il tuo forno differisce un po' dal mio come tempi di cottura.....