mercoledì 6 febbraio 2013

Pignolata di Carnevale


La pignolata è il dolce di Carnevale per antonomasia...meglio conosciute come "struffoli", queste palline di pasta morbida fritte nell'olio bollente e tuffate in un vortice di golosissimo miele sono una vera leccornia e poi...come resistere alla gioia sul volto di ogni bimbo nel gustare questo tripudio di colori e sapori nella festa più scherzosa e allegra dell'anno?! Ogni zona d'Italia ha la sua ricetta tipica, io vi scrivo la mia personalissima, che in realtà è quella che fa la mia mamma sin da quando ero bambina...tante delle ricette qui pubblicate sono "un'eredità di famiglia"...il merito va dunque prima di tutto alla "tara familiare" da cui siamo affetti e che ci fa mettere tanto amore in tutto ciò che facciamo!!!

Ingredienti:
300 g di farina 00
40 g di burro

2 uova intere + 1 tuorlo
la buccia di 1/2 limone grattugiata

2 cucchiai di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di rum
400 g di miele
olio per friggere
codette colorate

Procedimento:
Setacciate in una ciotola la farina, unite le uova + il tuorlo ed impastate. Aggiungete un pizzico di sale, la buccia grattugiata del limone, il burro morbido, lo zucchero ed il rum e lavorate fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Mettete in frigo e lasciate riposare per una mezz'oretta circa. Con le mani formate tanti cilindretti del diametro di un cm e tagliateli a pezzettini di uguale spessore. 








Friggeteli in abbondante olio bollente e non appena saranno dorati sgocciolateli su carta da cucina. 














Mettete i pezzetti di pasta fritta in una ciotola.


                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              







Scaldate il miele in una grande casseruola su fiamma bassissima finchè diventerà fluido e scuro. Togliete dal fuoco, unite al miele la pasta fritta e mescolate bene tutto. Trasferite il composto ottenuto in uno stampo ad anello leggermente unto con un pò di burro, procedendo a strati che compatterete man mano con un cucchiaio. Fate raffreddare il dolce e capovolgetelo su un piatto.




Decorate a piacere con codette colorate e servite.



















2 commenti:

Zia Cocò ha detto...

si, Struffoli, ma la ricetta è eccezionale, sei stata bravissima come tuo solito. E' un po' che non li preparo e mia figlia me li ha chiesti. Seguirò la tua ricetta

Marikacakes ha detto...

Amica mia, proprio oggi li ho impastati di nuovo.....la ricetta è quella "di famiglia"...una garanzia!!! Buoniiiiiiii......buon carnevale, tesoro! Un abbraccio e ...buon impasto!